​​ OSSERVAZIONI POSTURALI // Fondazione Scoliosi Italia

OSSERVAZIONI POSTURALI

2013/2018 - SU CON LA SCHIENA...SU CON LA VITA! - Piemonte

Torino e provincia, da aprile 2013 – Asti e Alessandria da ottobre 2016

Corsi di formazione per docenti di scuola primaria e secondaria per osservazioni posturali scolastiche

Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e il sostegno della Fondazione CRT e della Fondazione Magnetto è stato avviato un progetto pluriennale di osservazioni posturali nella scuola primaria e nella secondaria di primo grado in Torino e Provincia. Al primo corso, in aprile 2013, hanno partecipato 30 docenti, al secondo in marzo 2014, 20 docenti con un bacino potenziale di circa 5000 allievi. In autunno 2014 si è tenuto il terzo corso a Torino il 10 ottobre e il 17 ottobre è stato svolto ad Almese (Torino) per i docenti della Valle di Susa e prima cintura nord-ovest; a settembre 2015 è stato dedicato ai docenti delle scuole di Pinerolo (Torino) e a ottobre 2016 è stato fatto ad Alessandria per 50 Docenti di Asti e Alessandria. Ad oggi sono stati “osservati” circa 12.000 allievi.

SCUOLE  ADERENTI

RISULTATI

2014/2018 - SU CON LA SCHIENA...SU CON LA VITA! - Marche

A Pesaro, dall’anno scolastico 2013/14 ad oggi

Corsi di formazione per docenti di scuola primaria e secondaria e osservazioni posturali scolastiche

Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche è stato avviato il progetto pluriennale di osservazioni posturali anche nelle scuole primarie e nelle secondarie di primo grado di Pesaro. Il primo corso di aggiornamento per i Docenti si è tenuto in febbraio 2014, il secondo corso a maggio 2015 e il terzo a marzo 2017, con un significativo interesse da parte di Docenti e famiglie di Pesaro e provincia. Ad oggi sono circa 2.700 gli alunni “osservati” negli Istituti Comprensivi di Sant’Angelo in Lizzola, Sant’Angelo in Vado, Tavullia, Sasso Corvaro e Pian di Meleto.

RISULTATI MARCHE  AttestatoPesaro

2012/2018 - SCREENING POSTURALI PER LA GUARDIA DI FINANZA

Milano, novembre 2012

Screening annuali per i figli dei dipendenti della Guardia di Finanza

E’ stato organizzato in Milano nel 2012 il primo screening posturale per i figli dei dipendenti della Guardia di Finanza: 75 i ragazzi “osservati“, di cui 34 maschi e 41 femmine. 38 in totale le non deformità riscontrate, 22 le asimmetrie del tronco, 3 dorsi curvi e 6 iperlordosi, mentre sono state segnalate 6 probabili scoliosi. In totale comunque sono stati inviati ai centri specialistici per ulteriori approfondimenti e RX 16 ragazzi, di cui 12 femmine. L’appuntamento si è ripetuto ogni anno

Reggio Calabria, maggio 2014

Osservazione posturale anche a Reggio Calabria. [/p]

Anche la Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha aderito al progetto delle osservazioni posturali per i figli dei dipendenti che si è svolto a Maggio 2014. I ragazzi coinvolti erano 70, 35 maschi e 35 femmine tra i 9 e i 14 anni.

2010/2011 - SU CON LA SCHIENA...SU CON LA VITA! - Brianza

Scuola primaria e secondaria di primo grado

A giugno 2010, per il lancio dell’attività del Comitato IRS Italia, è stata organizzata “la Settimana della Scoliosi” in alcuni paesi della Brianza: Cantù, Figino Serenza, Carate Brianza, Novedrate. Sono stati organizzati incontri con i ragazzi delle scuole primarie, una videoconferenza all’Università Telematica “e-Campus”, conferenze stampa e vendita di piantine aromatiche per la raccolta fondi a sostegno del Comitato. A gennaio 2011 si è proceduto ad un test scolastico presso l’Istituto Comprensivo di Carimate con l’osservazione diretta di 143 ragazzi da parte degli stessi medici della Fondazione e con la collaborazione dell’insegnante di Scienze Motorie, Maria Grazia Fontaneto: 54 ragazzi non presentavano alcun tipo di patologie, 50 avevano un atteggiamento scoliotico, 37 un iperlordosi lombare, 31 un dorso curvo, 5 una sospetta scoliosi (3,5%). A giugno 2011, a Carate Brianza, è stato organizzato il Memorial Presciantelli, settimo torneo di tennis open maschile, alla presenza della Presidente e di volontari del Comitato IRS  per la vendita di piantine aromatiche.

CARATE BRIANZA

2010/2011 - IL BENESSERE DELLA SCHIENA - Milano

logo Milano 

 Prevenzione delle alterazioni posturali dell’adolescenza e diagnosi precoce della scoliosi –  con il patrocinio del Comune di Milano

In collaborazione con IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi e Fondazione Don Gnocchi – Milano

Gli Enti promotori hanno voluto costituire un primo nucleo di diffusione delle osservazioni posturali in Lombardia, con lo scopo di confermare l’efficacia e di dimostrare la possibilità di “penetrazione” e “informazione” in favore delle famiglie e degli operatori scolastici con un’azione capillare in alcune scuole dell’obbligo nella città di Milano. Le prime osservazioni sono state progettate in 3 fasi ed eseguite direttamente da medici coinvolti nel progetto con il supporto dell’Istituto Ortopedico Galeazzi e della Fondazione Don Gnocchi di Milano. Il progetto voleva essere strumento di supporto educativo e sanitario necessario per favorire una più diffusa attività di screening nelle scuole, da realizzare a basso costo e con il contributo di operatori esperti in grado di svolgere compiti di sensibilizzazione e informazione. fond don gnocchiI due centri ortopedici hanno svolto per circa 10 settimane un totale di 1.377 visite (pari al 4,5% delle lettere inviate), senza contare che molte lettere informative sono arrivate in ritardo in alcune zone di Milano e le linee telefoniche sono “collassate” con oltre 200 chiamate al giorno. Si può affermare che circa il 50-55% dei ragazzi non presentavano particolari alterazioni posturali mentre è stata segnalata una postura scorretta sul piano frontale nel 20% dei ragazzi (asimmetria dei fianchi e/o delle scapole) e del 10% sul piano sagittale o laterale (cifosi dorsale e/o iperlordosi lombare, spesso associata a sovrappeso). Le alterazioni più logo galeazzievidenti e strutturate sono state osservate nel 20% dei ragazzi, scesi al 3% alla successiva visita specialistica ed indirizzati all’esame radiografico; a circa metà di questi casi ovvero poco più del 1% è stata iniziata la cura della scoliosi con corsetti. Il campione di ragazzi milanesi ha comunque confermato i dati  epidemiologici in letteratura scientifica, e cioè che una scoliosi idiopatica appare presente in 1,5% dei giovani. Ma il lato più interessante e senza dubbio positivo di questo primo “test” è stato il grande interesse ed entusiasmo delle famiglie, al di sopra delle nostre aspettative: una risposta molto positiva all’offerta di un controllo posturale sui ragazzi in fase di sviluppo prepuberale che ci ha convinto a continuare a promuovere l’integrazione di questo progetto nei piani di prevenzione in età scolare. 


  1. Nessun Commento


  2. Lascia un Commento